domenica 16 dicembre 2012

Review Lush: tonico acqua di vita - Toner Breath of fresh air Lush

Ciao a tutte!
Oggi vi parlerò del tonico Acqua di vita della Lush. In inglese  Toner Breath of fresh air.


Parto con l'incollare la loro spiegazione e poi vi dico la mia:

Tonico fresco e rigenerante come la rugiada del mattino
Se la vostra pelle ha tanta voglia di freschezza, una spruzzata di questo tonico riuscirà a rigenerarla e a riempirla di minerali come un tuffo in mare aperto. Per trovare l'acqua marina migliore ci siamo spinti fino alle coste incontaminate delle Ebridi. Abbiamo aggiunto gel di aloe vera per una delicata azione lenitiva e umettante, acqua sorgiva per dare al viso flessibilità e purezza, alghe e rosa per rivitalizzarlo.  Usatelo quando ne sentite il bisogno, soprattutto prima della crema, su ogni tipo di pelle.

Allora, ci sono tre tipi di tonici alla Lush: uno per pelli secche/sensibili, uno per pelli grasse e questo per tutti i tipi di pelle.
Non avendo mai usato tonici non sapevo dove sbatter la testa.
Volevo provare qualcosa di astringente, tonificante e preferibilmente ecobio.
Devo essere sincera, quando mi faccio consigliare qualcosa dalle commesse Lush, non faccio mai un tuffo nell'acqua. Nel senso che mi riescono a dare cose realmente efficaci per la mia tipologia di pelle e allo stesso tempo valido proprio come prodotto.
Ci sono due contenitori:
100 g costa 6,95 €
250 g costa 11,95 €

io ho preso il boccetto più grande perchè alla fine era conveniente.
Si può utilizzare come tonico ma anche come rinfrescante.
Se devo essere sincera non tira via solo i residui di trucco.. ma strucca alla grande!!! ovviamente il mascara viene tirato via più lentamente, ma vi assicuro che tira via tutto!
Ce l'ho da maggio e ho ancora 1/3 di prodotto!
Effettivamente costa un pò, ma ne va usato pochissimo! Ha un erogatore spray quindi non si spreca prodotto.
Ha un INCI molto buono. totalmente verde, anche se l'ultimo ingrediente è un parabene.. ma questo è l'unico neo del prodotto!


Ingredienti   

Acqua Sorgiva (Aqua), Acqua del Mare di Scozia (Aqua), Gel di Aloe Vera (Aloe barbadensis), Profumo, Estratto di Alghe (Chondrus crispus), Essenza Assoluta di Rosa (Rosa centifolia), Olio Essenziale di Patchouli (Pogostemon cablin), Olio essenziale di Rosmarino (Rosmarinus officinalis), Essenza Assoluta di Alghe (Fucus vesiculosus), *Limonene, *Linalool, Methylparaben.

Pulisce molto bene, rende la pelle bella tonificata e luminosa, tira via ogni residuo di trucco e restringe i pori (ovviamente non fa miracoli!).
Alcuni tonici bruciano perchè hanno un'azione astringente che fa paura. bene, questo non è uno di quei tonici! anzi, è abbastanza delicato.
Sinceramente non so se lo ricomprerò, non perchè non mi piaccia, anzi! ma perchè voglio provare altro.
E' il mio primo tonico, quindi non posso sapere se è IL tonico finchè non lo comparo con altri. sono tentata di prendere Acqua di luna sempre di Lush, che è dedicato a chi ha la pelle normale-grassa edè a base di ginepro e tea tree.. dato che la mia pelle misticamente si sta ingrassando molto.

Per il momento ve lo consiglio vivamente.
Se non avete problemi di pelle e volete provare qualcosa di buono, affidatevi a Lush!

per ora è tutto.
ditemi la vostra su questo tonico o sul tonico che preferite!! ogni idea è ben accetta :)

rita



lunedì 3 dicembre 2012

Brush cleanser MAC vs brush cleanser KIKO

ciao ragazze,

ogni tanto scrivo su questo blog..
stasera (vabbè che sono le 3 di notte) mi sono messa  a lavare i pennelli.
ho provato tante tecniche ma quella che uso a colpo sicuro è con il brush cleanser!
cos'è il brush cleanser? è un prodotto a base di alcool e vari ingredienti che va a lavare e a disinfettare le setole del pennello senza andare però a rovinarle. alcuni si spruzzano e si fanno asciugare, altri dopo esser stati spruzzati vanno risciacquati.
Io ho provato il brush cleanser di Kiko e quello di MAC.
sono quasi identici, ma guardiamo a modo i due prodotti!!

KIKO:



Detergente delicato per pennelli senza risciacquo. rimuove i residui di trucco e pulisce le setole in profondità.

Costo: 5,90 € per 50 ml di prodotto.
Ha in dotazione lo spruzzino.

Come si usa: si spruzza sul pennello, si fa passare il pennello umido su un panno o su della carta e si strofina delicatamente finchè non si vede il pennello pulito (quindi quando non "spurga" più colore).
Si mettono i pennelli in orizzontale e si fanno asciugare.
si possono usare subito dopo, anche se sono ancora umidi!!!!


MAC:



detergente per pennelli con risciacquo. quindi dopo aver pulito il pennello va sciacquato sotto l'acqua e ovviamente va strizzato per rimuovere l'acqua in eccesso.

stesso procedimento di quello kiko. l'unica cosa è che ha la boccuccia senza spruzzino.
infatti io lo metto nel boccettino di kiko e così mi viene molto più pratico e sicuramente si spreca meno prodotto.

Costo: 13 € per 235 ml di prodotto

ho voluto provare quello di MAC perchè mi faceva gola il prezzo.
Se ci pensate, con quello kiko, se volete arrivare a 235 ml di prodotto ne dovete comprare più o meno 5!!! e lì si che si vede la differenza di prezzo! andreste a spendere quasi 30 €!
quindi per la prima volta dico che MAC conviene :))

io molte volte non risciacquo i pennelli per problemi di tempo.
ma non mi son mai diventati duri e aridi.
Sono rimasti sempre morbidi e non sono mai sbiaditi!
sono entrambi prodotti di qualità, ma indubbiamente il prezzo incide.

Per quanto riguarda la durata varia a seconda dell'utilizzo.
Io ho tantissimi pennelli quindi quando faccio la pulizia "grossa" (lavo tutti i pennelli anche quelli non usati per tirare via la polvere) ne consumo parecchio!!

Penso che siano più pratici della saponetta e soprattutto più igienici!
Dobbiamo pensare anche a quello.
La saponetta li lava e basta, mentre questi prodotti li disinfettano perchè contengono alcool.. e vi fanno risparmiare taaanto tempo.
ho provato più volte ad utilizzare la saponett, ma niente, è più forte di me! non riesco a starci dietro!!
bisogna sciacquarli benissimo e strizzarli tutti bene bene. troppo lungo come procedimento! preferisco la spruzzata e via. anche perchè sono abituata a lavarli di notte. quindi evito di stare in bagno per ore!!!

è indubbiamente comodo anche in viaggio perchè si possono portare pochi pennelli e pulirli tutti i giorni volendo, senza sprecare tempo e pazienza!!

Io ve li consiglio entrambi. io ormai compro quelli MAC per via del rapporto quantità-prezzo e perchè con i boccetti vuoti posso fare il Back to MAC. quindi ci guadagno in tutti i sensi!!!!

spero di esservi stata d'aiuto.
ditemi la vostra a riguardo di questi prodotti o se ne conoscete altri di altre marche!!!

Rita